CEI 79 3 IMPIANTI ANTIFURTO


DIAKRON: 30 ANNI DI RICERCA ED ESPERIENZA

CEI 79 3 NORMA IMPIANTI ANTIFURTO INSTALLAZIONE SICUREZZA

Diakron Sistemi di Sicurezza


CEI 79 3
NORMA CEI 79-3

 

La Norma CEI 79-3 e' la direttiva italiana sugli impianti di allarme intrusione e antirapina,

nella quale viene descritto in modo completo l'iter per la realizzazione degli impianti a regola d'arte

 

La norma descrive nei dettagli le fasi di progettazione, realizzazione, collaudo, verifica e manutenzione periodica

per realizzare impianti di allarme efficaci ed efficienti.

 

Enunciamo I concetti e le classificazioni fondamentali:

L'Impianto di allarme intrusione e antirapina e' un sistema di allarme intrusione e rapina (I&HAS) inserito in un contesto operativo definito.

 

Gli impianti sono classificati su 4 livelli di sicurezza in linea con le definizioni dei gradi di sicurezza della EN 50131-1:

Livello 1 (rischio basso) - Si prevede intrusione da persone con conoscenza ed attrezzature "minime"

Livello 2 (rischio medio) - Si prevede intrusione da persone con conoscenza ed attrezzature "limitate"

Livello 3 (rischio medio alto) - Si prevede intrusione da persone "pratiche" di sistemi intrusione con gamma "completa" di attrezzature

Livello 4 (rischio alto) - Si prevede intrusione da persone con conoscenza "dettagliata" del sistema ed attrezzature

anche "sostitutive" dei componenti vitali del sistema

 

Le classi ambientali dove si andra' ad installare l'impianto:

1 Ambiente Interno controllato (es. civile)

2 Ambiente Interno non controllato (es.industriale)

3 Esterno ma non esposto alle intemperie

4 Esterno ed esposto alle intemperie

 

I livelli di prestazione dell'impianto sono valutati in 3 distinti sottoinsiemi: Rivelatori, Apparati essenziali e Dispositivi di allarme

Le tipologie impiantistiche vengono individuate in: unita' abitativa non isolata, unita' abitativa isolata, insediamento industriale, locale corazzato, cassaforte

 

Vengono definiti i dati da verificare durante il sopralluogo dell'area da proteggere e la valutazione del rischio cioe' i fattori che influenzano

l'impianto di allarme intrusione e rapina provenienti dall'interno e all'esterno degli ambienti protetti

 

La documentazione che deve essere fornita e conservata (Certificazioni, Libretto dell'impianto e di manutenzione del sistema di antifurto)

 

Le competenze necessarie per essere abilitati quali installatori di impianti di allarme intrusione e rapina

 

Gli impianti di allarme realizzati da DIAKRON SISTEMI DI SICUREZZA sono in linea e conformi alla norma CEI 79-3

progettiamo l'impianto antifurto e antirapina partendo da un grado di sicurezza 2 e lo estendiamo al grado 4 ove richiesto e necessario

 


DIAKRON CEI 79 3
DIAKRON SISTEMI DI SICUREZZA

Diakron e' socio dell' AIPS Associazione Installatori Professionali per i sistemi di sicurezza attiva.

aips associazione installatori professionali CEI 79 3
ASSOCIAZIONE INSTALLATORI PROFESSIONALI

La Camera di Commercio di Monza e Brianza ha attribuito nel 2013 alla Diakron di Chiapponi Maurizio il marchio di qualita' "Made in Brianza"

MADE IN BRIANZA

Diakron e' Installatore Specializzato Tecnoalarm

Diakron Tecnoalarm CEI 79 3
TECNOALARM INSTALLATORE SPECIALIZZATO

Diakron e' a stretto contatto con l' Istituto di Vigilanza Notturna e Diurna di Monza per il collegamento degli allarmi

ISTITUTO VIGILANZA MONZA